July 24, 2012 / 2:41 PM / 6 years ago

Fondiaria, Palladio cede sua quota 5%

MILANO (Reuters) - Palladio esce dall’azionariato di Fondiaria-Sai, di cui aveva il 5% pre-aumento di capitale che aveva vincolato a un patto con la Sator di Matteo Arpe che detiene una partecipazione del 3%.

Lo dice una portavoce Palladio a conferma di quanto anticipato a Reuters da due fonti vicine alla situazione.

“La cessione è stata comunicata a Consob”, per la portavoce.

“Palladio ha dismesso la sua quota del 5% nei giorni scorsi” dice una fonte senza dettagliare sulle modalità della cessione.

Non risultano invece al momento operazioni sui titoli Fondiaria-Sai da parte di Sator. Secondo una terza fonte vicina alla situazione, Sator non ha al momento sottoscritto pro-quota l’aumento di capitale da 1,1 miliardi di euro (la trattazione dei diritti termina domani) ma “potrebbe farlo in fase di asta dell’inoptato”.

I due fondi di private equity Sator e Palladio avevano presentato più di un’offerta per Fonsai nei mesi scorsi.

Il 19 luglio dopo mesi di trattative Unipol ha conquistato il controllo di Premafin, passo decisivo per proseguire con il piano di fusione a quattro con Fonsai e Milano Assicurazioni.

(Paola Arosio)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below