19 luglio 2012 / 07:31 / 5 anni fa

Borsa Milano chiude in rialzo, bene banche e auto, cade Telecom

La sede della borsa di Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari archivia in rialzo una seduta nervosa, che ha visto diverse oscillazioni.

I tentativi di consolidare i progressi, che si sono manifestati sin dall‘avvio sulla scia della chiusura di ieri di Wall Street, sono stati volta per volta stroncati da notizie negative, come l‘asta di titoli di stato spagnoli, i risultati di Morgan Stanley e i dati macroeconomici Usa del pomeriggio, in particolare le vendite di case esistenti.

In chiusura, l‘indice FTSE Mib ha guadagnato lo 0,53%, l‘AllShare lo 0,55% e il MidCap il 2,63%. Volumi per un controvalore di circa 1,2 miliardi di euro.

* Giornata da tregenda per TELECOM ITALIA (-7,06%), affossata dalle sanzioni di Anatel, l‘autorità di vigilanza delle tlc in Brasile, alla controllata Tim Participaçoes.

* Finanziari complessivamente positivi: il paniere delle banche italiane è salito dell‘1,71%. UNICREDIT è avanzata del 2,66%. Più contenuto il progresso di INTESA SANPAOLO (+0,65%): Nomura ha deciso di limare il target price, a 1,3 da 1,4 euro, confermando buy; il broker ha abbassato le previsioni sugli esercizi 2012 e 2013.

* Tonica POPOLARE MILANO (+4,3%), nella giornata in cui il CREDITO VALTELLINESE (-0,38%) ha definito prive di “qualsiasi fondamento” le indiscrezioni stampa su un progetto di fusione con l‘istituto milanese.

* Bene le altre banche: BANCO POPOLARE +3,6%. UBI in rialzo (+1,89%) dopo il varo, ieri sera, del piano di riorganizzazione.

* Gli assicurativi registrano l‘andamento lento di GENERALI (+0,4%). L‘altalena sulla quale sono salite da lunedì scorso, quando è partito il doppio aumento di capitale, oggi ha spinto FONDIARIA-SAI verso l‘alto (+20,9%) e UNIPOL in direzione opposta (-9,2%). Tracollo di entrambi i diritti: Unipol -57,86% e FonSai -41,13%. Caduta di PREMAFIN: -6,3%.

* Automotive in linea con il settore europeo (+1,56%). FIAT (+2,45%), secondo l‘interpretazione di un trader, ha beneficiato soprattutto della decisione di Goldman di incrementarne il target price, a 8 da 7,4 euro. In scia FIAT INDUSTRIAL (+2,77%) ed EXOR (+0,87%), mentre PIRELLI (-1,6%) si è mossa in controtendenza. Sprint, nel comparto, di BREMBO (+7,2%).

* Buone performance per i titoli legati a costruzioni e materie prime, nel quadro di un generale rimbalzo dei ciclici. BUZZI è balzata del 6,31%: Bnp ne ha tagliato il target price a 9,5 euro, livello ben più alto delle attuali quotazioni.

Bene anche TENARIS (+2,08%), PRYSMIAN (+2,2%) e, fuori dal paniere principale, DANIELI (+6,11%).

* STMICROELECTRONICS (+2,72%), secondo un dealer, ha beneficiato dei risultati trimestrali oltre le attese di Nokia.

* In denaro LUXOTTICA (+2,72%): ieri, Barclays ha pubblicato un report in cui dice di prevedere una crescita organica del 7-9% nel secondo trimestre per il canale wholesale. In scia TOD‘S (+2,35%).

* Male AUTOGRILL (-3,72%), che non si è giovata dell‘annuncio di una concessione per la gestione della ristorazione negli aeroporti di Istanbul e Dubai. [ID:nL6E8IJAWC] Secondo quanto riferisce un operatore, un broker italiano, pur confermando il giudizio buy, ha rivisto il target price a 8,5 da 9,4 euro, dicendo di attendersi un calo del 7,6% dell‘Ebitda nel secondo trimestre.

* AMPLIFON (-6,77%) ha pagato dazio ad un report di Citi che anticipa i risultati del secondo trimestre: il broker prevede un calo di ricavi ed Ebitda.

* Tra le small e mid cap, dopo diverse sedute di sofferenza, rialza la testa EUKEDOS (+18%), mentre SOPAF (-7,75%) continua a precipitare: il titolo della società finanziaria ha toccato il nuovo minimo a quota 0,0114 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below