July 13, 2012 / 6:54 AM / 6 years ago

Borsa Tokyo chiude in frazionale aumento su dati Cina

TOKYO (Reuters) - L’indice Nikkei ha chiuso in frazionale aumento, con i dati cinesi che hanno rispettato le attese contribuendo a smorzare i timori su un più marcato rallentamento del paese.

Tuttavia, molti titoli ciclici giapponesi sono rimasti sotto pressione a causa dei timori sulla flessione economica globale, mentre diversi investitori si sono rivolti verso gli alimentari, i farmaceutici e altri titoli difensivi.

Durante le prime ore di trading, la Cina ha reso noti di dati sulla crescita del secondo trimestre caratterizzati da un +7,6%. “Alcuni titoli legati alla Cina, e venduti in maniera aggressiva di recente, vedranno probabilmente uno short-covering sulla scia del sollievo che seguirà la diffusione dei dati della seconda economia mondiale” osserva Masayuki Doshida, analista di Rakuten Securities.

Anche le cifre della Cina su vendite al dettaglio e produzione industriale hanno rispettato le attese. Ciò ha favorito operatori delle costruzioni come Komatsu e Hitachi Construction, che hanno guadagnato rispettivamente lo 0,6% e lo 0,7%.

L’indice Nikkei delle bluechip è salito dello 0,05% a 8.724,12 punti e il più ampio Topix ha perso lo 0,15% a 746,34 punti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below