12 luglio 2012 / 15:14 / 5 anni fa

Opel, Ceo Stracke si dimette, interim a vicepresidente GM

MONACO DI BAVIERA (Reuters) - Il Ceo di Opel, Karl-Friedrich Stracke, ha rassegnato le dimissioni per assumere un incarico speciale per il quale riporterà direttamente al presidente e Ceo della casa madre General Motors.

L‘attuale vice presidente di GM e presidente del supervisory board di Opel, Steve Girsky, assumerà l‘interim fino a che non sarà trovato un sostituto.

Stracke avrebbe dovuto partecipare a un convegno di settore stamattina ma al suo posto ha partecipato il responsabile sviluppo Rita Forst.

“Karl Stracke ha lavorato moltissimo, sotto una grande pressione, per stabilizzare il business e non vediamo l‘ora di consolidare il suo successo. Apprezziamo il grande contributo che Karl ha dato al successo di GM”, spiega il Ceo di GM Dan Akerson nel comunicato. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below