10 luglio 2012 / 13:48 / tra 5 anni

Rinnovabili, Biancardi: giusta tracciabilità incentivi

ROMA (Reuters) - La possibilità di valutare a chi finiscano gli incentivi per le rinnovabili e i pagamenti per il mantenimento delle centrali di riserva è giusta.

Lo ha detto Alberto Biancardi, componente dell‘Autorità per l‘energia e il gas, intervenendo ad un convegno sull‘innovazione nel settore.

Secondo Biancardi “non è accettabile che chi ha investito tanto nelle rinnovabili contribuendo a spiazzare gli impianti a turbogas [oggi in molti casi inutilizzati a causa della scarsa economicità], chieda anche il riconoscimento del capacity payment per i propri impianti” a gas, ovvero un pagamento per mantenere le centrali in stand by pronte ad entrare in funzione in caso di necessità.

“Nel considerare gli incentivi è giusto fare una valutazione complessiva”, ha aggiunto il membro dell‘Autorità rispondendo ad una sollecitazione del parlamentare del Pd, Federico Testa.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below