3 luglio 2012 / 13:03 / 5 anni fa

Intesa pronta a cooperare con procura Biella su Biverbanca

MILANO (Reuters) - Intesa Sanpaolo in relazione alle indagini della Procura di Biella sulle presunte irregolarità fiscali commesse nel 2006 da Biverbanca, quando faceva parte del gruppo Intesa, sottolinea che si tratta di operazioni già oggetto di una contestazione fiscale definita con l‘Agenzia delle Entrate.

In una nota Intesa aggiunge che i propri uffici avevano ritenuto le operazioni “pienamente rispettose delle norme civili e fiscali vigenti”.

Intesa Sanpaolo aggiunge di essere, come consuetudine, a disposizione della magistratura per fornire ogni possibile chiarimento.

Secondo alcuni atti giudiziari visionati da Reuters, l‘inchiesta della Procura di Biella vede iscritto nel registro degli indagati per violazioni di carattere fiscale (dichiarazione fraudolenta e dichiarazione infedele, articoli 3 e 4 del decreto lergislativo 74 del 2000) il ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, nel 2006 AD di Intesa Sanpaolo. No comment dall‘ufficio stampa del ministro.

Intesa Sanpaolo ricorda di avere definiti questa, e alre controversie fiscali con l‘Agenzia delle Entrate, pur nella convinzione della correttezza del proprio operato, in ragione dell‘inopportunità di coltivare procedure contenziose defatiganti ed onerose.

Dagli atti di indagine emerge che al centro dell‘inchiesta della procura piemontese ci sono quelle che gli investigatori descrivono come “operazioni artatamente create al solo fine di generare componenti di reddito da cui sono derivati indebiti crediti per imposte pagate all‘estero”, effettuate da Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli nel corso del 2006 e del 2007.

Nel 2006 Biverbanca faceva capo a Intesa. Passata a Mps dopo la fusione Intesa-Sanpaolo Imi, è stata ceduta nelle scorse settimane a CariAsti.

Gli investigatori scrivono che “si tratta di operazioni di arbitraggio fiscale internazionale tese a sfruttare le asimmetrie impositive fra gli ordinamenti tributari italiano e britannico”.

Passera risulta indagato in quanto “firmatario della dichiarazione fiscale presenmtata per l‘anno di imposta 2006”.

-- ha collaborato Gianni Montani

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below