2 luglio 2012 / 10:22 / tra 5 anni

Ue, Fiat in rotta collisione produttori Germania su emissioni

MILANO (Reuters) - Le proposte per rafforzare gli standard dell‘Unione europea sulle emissioni delle autovetture hanno messo l‘industria tedesca in rotta di collisione con i produttori di veicoli di minori dimensioni, inclusa Fiat.

Il tema, concosciuto come “l‘inclinazione della curva”, è stato oggetto di contrasti anche in passato.

Secondo alcune fonti Ue, BMW, Volkswagen e Daimler spingono per un calcolo che abbia come conseguenza un loro minore contributo e un maggiore impegno da parte dei produttori di veicoli di piccole dimensioni come Renault, Peugeot e Fiat.

“Non dobbiamo spostare il peso sui produttori più piccoli”, ha detto ieri l‘AD Fiat Sergio Marchionne.

Marchionne, che è anche presidente dell‘associazione europea di settore, Acea, non è riuscito a trovare una posizione comune.

“Possiamo continuare a discutere”, ha aggiunto.

Il piano della Commissione europea è quello di fissare un obiettivo di emissioni medie di Co2 per chilometro a 95 grammi, entro il 2020. [ID:nL5E8H6ANO]

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below