29 giugno 2012 / 07:04 / 5 anni fa

Borse Asia-Pacifico festeggiano accordi Ue,bancari guidano rally

MILANO (Reuters) - L‘azionario asiatico e l‘euro festeggiano gli accordi raggiunti nella notte al vertice europeo che attribuiscono al fondo salva-stati la facoltà di intervenire per stabilizzare i mercati obbligazionari e ricapitalizzare le banche della regione e la creazione di un organismo di supervisione bancaria comune, primo passo nella direzione di un‘unione bancaria.

L‘indice Msci dell‘area Asia-Pacifico tratta in rialzo del 2,4% intorno alle 8,45 ora italiana. Il Nikkei, non compreso nell‘indice, ha chiuso sopra i 9.000 punti per la prima volta in sette settimane.

L‘indebolimento del dollaro ha dato slancio alle materie prime denominate nel biglietto verde, con il petrolio che avanza di quasi due dollari e l‘oro in rialzo di un punto percentuale.

I finanziari guidano il rally su tutte le piazze asiatiche, spingendo l‘azionario cinese, SEOUL e la borsa indiana, quest‘ultima aiutata anche dal recupero della rupia, in rialzo di circa il 2%. Le altre borse della regione guadagnano almeno l‘1%. Prada, a HONG KONG, avanza dell‘1,6%. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below