29 giugno 2012 / 06:39 / tra 5 anni

Borsa Tokyo chiude su massimi 7 settimane dopo accordo su banche Ue

TOKYO (Reuters) - La borsa giapponese ha archiviato la seduta odierna sopra quota 9.000 punti per la prima volta in sette settimane dopo che i capi di stato e di governo europei hanno raggiunto un accordo che autorizza le banche della zona euro ad essere ricapitalizzate direttamente dal fondo di salvataggio senza pesare sul debito pubblico.

Un trader al lavoro a Tokyo. REUTERS/Yuriko Nakao

Il presidente del consiglio europeo Herman Van Rompuy ha anche annunciato un accordo per creare un organismo di supervisione delle banche della zona euro.

Il Nikkei ha terminato con un progresso dell‘1,5% a 9006,78 punti, mentre il Topix ha guadagnato l‘1,5% a 770,08 punti.

Nomura Holdings, prima banca d‘affari giapponese, è balzata del 3,9%, Mitsubishi UFJ Financial Group e Sumitomo Mitsui Financial Group hanno chiuso in rialzo rispettivamente dell‘1,6% e dello 0,9%.

In denaro anche i gruppi esportatori sensibili alla congiuntura economica, con Toyota Motor Corp +2,6% e Canon Inc +1,8%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below