28 giugno 2012 / 09:08 / tra 5 anni

Veicoli commerciali Europa maggio -17,4%, Italia -42,4%

MILANO (Reuters) - Le immatricolazioni di veicoli commerciali in Europa accentuano il ribasso nel mese di maggio con i leggeri, da inizio anno, più fortemente penalizzati.

Secondo i dati Acea, il dato di maggio si attesta a 152.960 unità, in calo del 17,4% rispetto allo stesso periodo del 2011, contro il -11,9% di aprile. L‘Italia ha registrato un calo del 42,4% a 11.770 veicoli, -38,6% in aprile.

I numeri sembrano destinati a penalizzare più fortemente Fiat rispetto a Fiat Industrial.

Un analista sottolinea che da inizio anno il dato dei veicoli commerciali ha segnato un ribasso del 13,4%, mentre i veicoli superiori a 3,5 tonnellate un -5,7%.

“Il mercato dei mezzi pesanti finora è in linea con le previsioni di Fiat Industrial”, dice l‘analista aggiungendo che il dato dei veicoli commerciali leggeri fa sorgere invece “qualche preoccupazione”.

I veicoli commerciali leggeri, fino a 3,5 tonnellate, a maggio sono calati del 18,5% a 124.057 in Europa e -41,9% a 10.400 in Italia. I pesanti, da 16 tonnellate e oltre, hanno segnato -14,2% a 19.166 in Europa e -41,8% a 821 in Italia. I medi e pesanti, oltre 3,5 tonnellate, -13,3% a 25.961 in Europa e -43,9% a 1.172 in Italia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below