21 giugno 2012 / 07:03 / tra 5 anni

Borse Asia Pacifico in calo su delusione Fed, manifattura Cina

MILANO (Reuters) - Seduta all‘insegna delle vendite per le borse dell‘area Asia-Pacifico, deluse per l‘esito della riunione della Federal Reserve.

La banca centrale Usa, infatti, ha varato nuove misure di stimolo dell‘economia, ma non ha fatto ricorso ad interventi più incisivi, come qualcuno sperava.

Attorno alle 8,05 italiane, l‘indice Msci dell‘area Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, perde l‘1,2% circa.

* HONG KONG risente di un indice sul settore manifatturiero cinese (Hsbc Flash Purchasing Managers Index), che a giugno ha evidenziato l‘ottava contrazione consecutiva. A picco la società di sviluppo immobiliare Evergrande Real Estate, finita nel mirino dello specialista di vendite allo scoperto Citron Research. La flessione dei prezzi del greggio pesa sulle compagnie petrolifere, come PetroChina e Cnooc. Profondo rosso per Lenovo, che paga una notizia, riportata da un quotidiano di Taiwan, sul dimezzamento delle stime sulla crescita di consegne di computer. Pesante Prada.

* Peggio SHANGHAI, senza particolari spunti.

* SINGAPORE in linea con i mercati dell‘area. In calo Olam International sulla notizia delle dimissioni del direttore finanziario. In volo Nam Cheong, società di costruzioni di piattaforme offshore, spinta da un contratto da 130 milioni di dollari.

* Male TAIWAN, zavorrata da banche e petroliferi. Htc ha lasciato sul terreno il 2,81%, sebbene Microsoft abbia annunciato che sarà tra i produttori del nuovo Windows Phone 8.

* SEUL si è unita al coro dei lamenti per le decisioni della Fed. In lettera soprattutto i comparti ciclici. Non ha fatto eccezione Samsung Electronics, nonostante un tribunale olandese abbia imposto ad Apple di risarcire i danni causati alla società coreana per la violazione di un brevetto.

* Debole SYDNEY, che risente soprattutto del dato cinese. Un profit warning lanciato dal produttore di abbigliamento per il surf Billabong pesa sul retail. In controtendenza Ten Network: un report di Clsa anticipa un‘offerta di News Corp per gli asset nella pay tv.

* MUMBAI attorno alla parità. In rosso Reliance Industries: il gruppo canadese Niko Resources ha annunciato che le riserve del blocco KG D6 sono scese; Reliance controlla il 60% del blocco. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below