15 giugno 2012 / 17:48 / 5 anni fa

Benzina, Scaroni: problema non è import ma crollo dei consumi

ROMA (Reuters) - Il problema del mercato dei prodotti raffinati in Italia è il crollo dei consumi non l‘import dai Paesi extra-Ue.

Lo ha detto l‘Ad di Eni, Paolo Scaroni, a margine della cerimonia degli Eni award al Quirinale, commentando la decisione del governo che oggi ha stabilito l‘introduzione di una autorizzazione per l‘importazione di carburanti liquidi da Paesi terzi a partire dal primo gennaio del 2013.

“Il provvedimento è per l‘import dall‘India, ma guardate che oggi il problema non sono le importazioni, ma il crollo dei consumi”, ha risposto Scaroni alla richiesta di commentare le decisioni assunte oggi dal consiglio dei ministri che ha approvato il cosiddetto decreto sviluppo.

Il sottosegretario all‘ambiente Tullio Fanelli, anche lui presente alla cerimonia in rappresentanza del governo, ha spiegato che si tratta di una norma che dovrebbe consentire di limitare il fenomeno del dumping sociale e ambientale da alcuni Paesi che producono senza rispetto per l‘ambiente e le condizioni di lavoro.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below