6 giugno 2012 / 17:43 / tra 6 anni

Unipol formula controproposta a gruppo Ligresti, risposta entro 11/6

MILANO (Reuters) - Unipol ha formulato la propria controproposta a Premafin, Fondiaria-Sai e Milano Assicurazioni in cui esprime parere favorevole sui concambi ma rigetta le richieste sulla destinazione delle plusvalenze immobiliari e su modifiche del convertendo delle banche creditrici delle holding.

La compagnia bolognese inoltre subordina l‘operazione al venir meno degli impegni di manleva verso amministratori e sindaci delle società del gruppo Ligresti e alla rinuncia da parte dei soci Premafin all‘esercizio del diritto di recesso, come richiesto da Consob per la concessione dell‘esenzione dall‘Opa.

Infine la compagnia bolognese ritiene che l‘ipotesi alternativa di fusione a tre che esclude Premafin “non risulta compatibile” con l‘accordo stipulato il 29 gennaio e comunicato alle autorità di vigilanza.

Per ciò che riguarda la richiesta formulata da Fonsai sulla destinazione delle plusvalenze immobiliari alle minorities della compagnia fiorentina, Unipol osserva che questa assunzione “è ritenuta non rispondente a principi di sana e prudente getsione di imprese assicurative e non compatibile con i criteri gestionali del gruppo”. Inoltre potrebbe pregiudicare la decisione di Consob in merito all‘esenzione dall‘obbligo di Opa.

Una risposta dovrà pervenire a Unipol entro e non oltre l‘11 giugno. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below