5 giugno 2012 / 09:54 / tra 5 anni

Ocse, Gurria: Spagna e Italia stanno facendo il giusto

GERUSALEMME (Reuters) - Spagna e Italia stanno facendo il giusto e non c‘è ragione per cui debbano pagare tassi di interesse così alti sul mercato, secondo il capo dell‘Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.

Angel Gurria, segretario generale dell‘Ocse, ha detto ai giornalisti in Israele di essere convinto che l‘Europa uscirà dalla crisi più forte ma anche che i problemi del debito sovrano debbano continuare a essere gestiti.

“Non c‘è motivo per cui la Spagna debba pagare il 7% e non c‘è motivo per cui l‘Italia debba pagare il 6,5% dal momento che stanno prendendo tutte le decisioni giuste in termini di modifiche costituzionali sul bilancio”, ha detto.

“Stanno agendo sulla flessibilità dei rispettivi mercati del lavoro, hanno aumentato l‘età di pensionamento e tutto il resto che sappiamo”, ha aggiunto.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below