May 22, 2012 / 4:13 PM / 6 years ago

Lse, Intesa Sanpaolo e UniCredit escono da azionariato

MILANO (Reuters) - UniCredit e Intesa Sanpaolo annunciano, in due note separate diffuse simultaneamente, l’avvio del collocamento delle rispettive quote nel London Stock Exchange (Lse) attraverso un bookbuilding dedicato a investitori istituzionali qualificati.

Nel dettaglio UniCredit sta collocando 16,6 milioni di azioni ordinarie, circa il 6,1% del capitale, mentre per Intesa l’operazione riguarda 14,5 milioni di titoli, pari a circa il 5,4%, spiegano le due note.

Intesa e UniCredit erano i due azionisti italiani di peso rilevante nel capitale di Lse.

Le due banche si avvalgono di Morgan Stanley International come bookrunner, mentre Banca IMI e Unicredit Bank AG, London branch, agiscono come ‘passive joint-bookrunner’.

Il titolo Lse oggi ha chiuso in rialzo del 2,20% a 10,14 sterline. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below