22 maggio 2012 / 15:18 / tra 6 anni

Fiat India punta a 100-110 concessionarie entro 2014

MUMBAI (Reuters) - Fiat India, che ha recentemente rivisto la sua alleanza con il partner locale Tata Motors, dice che punta ad aprire 100-110 concessionarie esclusive nelle principali 70 città del paese, entro il 2014.

Lo ha detto a Reuters, Enrico Atanasio, responsabile commerciale di Fiat India Automobiles, aggiungendo che si sta valutando di portare nel paese tutti i marchi del gruppo di Torino, inclusi Chrysler, Jeep e Fiat Commercial.

“Stiamo facendo valutazioni su tutti i marchi... abbiamo un grande numero di marchi e modelli cui possiamo guardare, inclusi quelli della scuderia Chrysler”, ha detto Atanasio.

“Siamo in una situazione non soddisfacente in termini di quota di mercato... Fiat oggi è presente nei segmenti B e C, che è la spina dorsale del mercato indiano. Una volta realizzata la rete guarderemo ad altri segmenti sopra e sotto quel livello”.

A inizio maggio Fiat ha annunciato che si sarebbe occupata direttamente della distribuzione in India con una nuova società, mentre avrebbe continuato a operare la joint venture con Tata Motors nella produzione.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below