14 maggio 2012 / 09:44 / tra 6 anni

Rcs, Pini: patto è ormai "cadavere", decide tutto Mediobanca

MILANO (Reuters) - Il patto di sindacato di Rcs è diventato “un cadavere” e le decisioni della società, comprese quelle riguardo alla nomina dell‘amministratore delegato, vengono prese dall‘azionista Mediobanca.

Lo ha detto Massimo Pini, rappresentante di Fonsai nel patto del gruppo editoriale, a margine della assemblea annuale della Consob a Milano.

“Dovete chiedere a Mediobanca, ormai decidono tutto loro”, ha detto Pini rispondendo a una domanda in merito alla vicenda della nomina del nuovo AD.

“Il patto ormai è un cadavere”, ha aggiunto Pini, sottolineando di non conoscere ancora il destino della partecipazione del gruppo Ligresti in Rcs in vista della possibile operazione di integrazione con Unipol.

A chi gli chiedeva se la nomina dell‘AD è prevista in tempi brevi, Pini ha risposto: “Non mi aspetto nulla. Mi sembra di sognare in questa storia Rcs. E’ una vicenda che non rientra nella norma. Facciano quello che gli pare”.

Andrea Mandalà -- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below