May 10, 2012 / 9:43 AM / in 6 years

Borsa Milano chiude in rialzo, Unicredit e Intesa superano 6%

MILANO (Reuters) - Piazza Affari ha chiuso in deciso rialzo sulle voci di mercato, non confermate, di un accordo tra i partiti greci per la formazione del nuovo esecutivo.

L'ingresso della Borsa di Milano, 8 dicembre 2011. REUTERS/Alessandro Garofalo

“Ci sono rumours che i partiti greci si siano messi d’accordo per la formazione di un governo”, spiega un trader.

L’indice FTSE Mib ha chiuso in rialzo dell’1,69%, l’AllShare è salito dell’1,38%, il MidCap dell’1,42%. Volumi per un controvalore di quasi 3 miliardi di euro.

In rialzo anche l’indice europeo FTSEurofirst (+0,44%). Tra le singole piazze, si mette in evidenza anche Madrid, con un balzo del 3,4%, mentre le altre borse registrano guadagni più contenuti.

* Tornando all’indice italiano, maglia rosa per A2A, che guadagna il 9,66% sulla scia dei risultati: l’utile, pur in calo, si è rivelato sopra le attese. [ID:nL5E8GA5KZ]

* Denaro anche su ENEL GREEN POWER (+9,3%) all’indomani della pubblicazione di risultati, deboli ma in linea con le attese. [ID:nL5E8GA3BS]

* In forte rialzo l’intero comparto bancario, in sintonia con l’andamento dello stoxx di settore europeo (+2,5%). In particolare INTESA SP e UNICREDIT giadagnano oltre il 6%. L’istituto di Piazza Cordusio ha pubblicato oggi la trimestrale, da cui è emerso un utile netto migliore delle attese nei primi tre mesi dell’anno e una crescita dei ricavi. Rimbalza MPS dopo il forte ribasso di ieri (+4,07%). In controtendenza, MEDIOBANCA amplia le perdite di ieri sulla scia della trimestrale e lascia sul terreno l’1,3% circa.

* Sfiora il ribasos a due cifre PIRELLI (-9,5%), che ha i ridotto i target sull’intero anno, nonostante fatturato e margini siano risultati in crescita nel primo trimestre.

* Pesante TOD’S (-1,94%) sulla scia dei risultati del primo trimestre, che hanno mostrato utili e ricavi in aumento, ma sul titolo pesano le difficoltà in Italia e la debolezza dei marchi Hogan e Fay. [ID:nL5E8GAC4Y]

* Negativa TELECOM ITALIA nella giornata in cui ha annunciato i risultati. [ID:nL5E8GA4MF]

* LOTTOMATICA (+4,77%) tonica sulla scia della trimestrale diffusa ieri.

* Forte rialzo anche per MEDIOLANUM (+5,49%) sulla scia dei conti.

* Denaro su TELECOM ITALIA MEDIA, all’indomani dell’annuncio della controllante Telecom Italia di voler uscire dal settore media. “L’annuncio del processo di dismissione accende l’appeal speculativo sul titolo”, commenta in una nota Mediobanca. [ID:nL5E8GA5RA]

* FONDIARIA-SAI chiude in rialzo dell’8%, mentre sembra avvicinarsi un accordo sui concambi. Ieri inoltre Sator e Palladio hanno presentato una nuova offerta. [ID:nL5E8G9D91]

* Seduta decisamente pesante per GEOX che sconta l’outlook debole per la seconda parte dell’anno. [ID:nL5E8GA3U4]

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below