May 10, 2012 / 7:13 AM / 7 years ago

Btp in lieve rialzo dopo debolezza di metà mattinata

Operatori di borsa. REUTERS/David Moir

MILANO (Reuters) - Dopo un tentativo di rimbalzo in apertura, il secondario italiano è tornato a mostrare debolezza, con i titoli lunghi in territorio negativo sui timori per la Grecia e la Spagna. Poi lo spread è tornato a ridiscendere su flussi in acquisto e i titoli hanno mostrato un lieve rialzo.

“Un tentativo di rimbalzo si è visto in apertura, probabilmente su un certo ottimismo derivato dalla notizia dell’Efsf”, dice Alessandro Giansanti, strategist di Ing.

Ieri il board del fondo europeo di salvataggio Efsf ha deciso di versare alla Grecia una tranche da 4,2 miliardi, superando la contrarietà di alcuni Stati della zona euro. Il piano di salvataggio prevedeva tuttavia un miliardo in più, che potrebbe venire elargito in seguito.

“Il mercato è alquanto illiquido, questo determina movimenti piuttosto bruschi in ribasso o rialzo, non sempre sostenuti da consistenti motivazioni di fondo”, dice un trader.

Ieri, sulla scia della forte avversione al rischio, lo spread è salito ai massimi livelli dalla fine di gennaio a 433,3. Oggi il differenziale fra i tassi di riferimento italiano e tedesco è oscillato fra i 418 punti base dell’apertura e i 431.

Il rendimento sul decennale italiano è invece oscillato fra il 5,731% in apertura e 5,811%, da 5,789% della chiusura di ieri.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below