10 maggio 2012 / 06:38 / tra 6 anni

Borsa Tokyo chiude in lieve calo, sale Toyota

TOKYO (Reuters) - La borsa di Tokyo chiude in moderato calo, con l‘indice Nikkei che è sceso in seduta sotto la soglia dei 9.000 punti recuperando poi terreno sulla scia di dati forti sul mercato del lavoro australiano, che hanno relegato in secondo piano i timori che la crisi della zona euro possa far deragliare la crescita globale.

Il benchmark Nikkei cede lo 0,39% a 9.009,65 punti dopo un minimo a 8.895,90, il livello più basso dal 14 febbraio, quando la banca centrale del Giappone ha allentato a sorpresa la politica monetaria espandendo il programma di acquisto di asset per trainare l‘economia fuori dalla deflazione. La mossa della BoJ ha contribuito a spingere il Nikkei a un massimo di un anno di 10.255,15 il 27 marzo, ma da allora l‘indice ha perso l‘11,6%.

Il Topix segna un frazionale ribasso dello 0,05% a 765,42.

Sale dello 0,8% Toyota Motor dopo utili positivi.

Tokyo Electric Power, proprietaria dell‘impianto nucleare di Fukushima, mette a segno un balzo del 6,5% dopo che il ministro del Commercio giapponese ha approvato un‘iniezione di capitale di 12,5 miliardi di dollari che vedrà il governo rilevare la utility.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below