4 maggio 2012 / 07:00 / tra 6 anni

Borse Asia-Pacifico,indici in calo su dati macro,positiva Taiwan

MILANO (Reuters) - Prevalgono i ribassi tra le borse dell‘area Asia-Pacifico, così come per materie prime e petrolio, sulla scia di dati deboli relativi all‘economia Usa che hanno alimentato i timori di una ripresa traballante.

“Gli investitori sono in standby e in attesa che i dati del pomeriggio sulla disoccupazione Usa e i risultati delle elezioni che si terranno nel fine settimana in Francia e Grecia chiariscano la direzione dei mercati”, osserva Kim Seung-han, analista da Seoul di HI Investment & Securities.

Attorno alle 8,30 italiane, l‘indice Msci dell‘area Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, è in calo dello 0,59%. La borsa giapponese è chiusa per festività.

Il settore immobiliare pesa sul listino di HONG KONG dopo i risultati deludenti di uno dei maggiori gruppi real estate attivi nello sviluppo. In linea con il mercato Prada, in calo dello 0,66%. Modesto rialzo per SHANGHAI, con volumi inferiori alla media.

I realizzi penalizzano le blue chip di SEOUL, che chiude in calo dello 0,3%, mentre le vendite sul comparto minerario legate ai timori sulla salute dell‘economia globale pesano su SYDNEY.

Sale per contro TAIWAN, spinta dal settore navale e da quello automobilistico.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below