3 maggio 2012 / 12:22 / tra 6 anni

Mercato moto prosegue caduta, Ancma: aprile -38,9%

TORINO (Reuters) - Aprile non cambia il segno del mercato italiano delle due ruote a motore, con le immatricolazioni del mese che si fermano a 21.861 veicoli, in calo del 38,9% rispetto al 2011.

Il trend e’ analogo sia per le moto, che con 7.284 vendite segnano un -38,1%; sia per gli scooter, che con 14.577 pezzi presentano un -39,4%, dice una nota Confindustria Ancma.

Ancora piu pesante l‘andamento dei ciclomotori da 50cc, che si fermano a 4.059 unità e una flessione del 42,8%.

Anche i numeri del quadrimestre sono pesanti. Da gennaio ad aprile l‘immatricolato arriva a 72.117 veicoli con una flessione del 23,9% mentre i ciclomotori si fermano a 14.452 consegne, in calo del 25,2%.

“La situazione di crisi economica generale ha un‘influenza sensibile sull‘acquisto dei mezzi di trasporto. La pressione fiscale ai massimi livelli sta provocando effetti recessivi sulla domanda e le famiglie preferiscono rimandare gli acquisti dei beni durevoli. Alti tassi di disoccupazione e precarietà colpiscono in particolare il target dei più giovani che non hanno sufficiente potere d‘acquisto”, dice il presidente di Confindustria Ancma, Corrado Capelli.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below