May 2, 2012 / 10:29 AM / 6 years ago

Tlc, Calabrò: su rete ultrabanda Cdp è convitato di pietra

ROMA (Reuters) - Il presidente dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) Corrado Calabrò sprona la Cassa depositi e prestiti (Cdp) ad investire nella rete a larghissima banda a cui più volte si era detta interessata.

Calabrò ha letto al Senato la sua relazione di fine mandato in cui ha sottolineato come “non sia più tempo di simulazioni, o di iniziative sperimentali”.

“La Cassa depositi e prestiti è ancora un convitato di pietra. Ci sono invece iniziative di fondi privati, di amministrazioni pubbliche e di operatori che segnano dei passi avanti sul terreno delle realizzazioni concrete. Ma l’Agenda digitale è un progetto olistico e non può esaurirsi in una serie non sequenziale di azioni frammentate”, ha detto Calabrò.

Il presidente dell’Agcom ha poi ricordato un passaggio della commissaria all’Agenda digitale Ue Neelie Kroes nel quale si afferma che, “se l’economia digitale fosse un Paese, la sua performance le varrebbe la partecipazione al G-20. Il suo tasso di crescita del 12% annuo supera quello cinese”.

I vertici della Cassa depositi e prestiti, per bocca del presidente Franco Bassanini, hanno più volte detto di essere interessati allo sviluppo delle reti in fibra ottica e hanno dato la loro disponibilità a partecipare al finanziamento del rinnovamento dell’infrastruttura di rete.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below