16 aprile 2012 / 09:38 / 6 anni fa

Brent in calo su timori rallentamento crescita, Arabia su prezzi

LONDRA (Reuters) - I futures su Brent e greggio leggero Usa procedono in ribasso, zavorrati dai timori sul rallentamento della crescita economica a livello mondiale.

La flessione dei prezzi, peraltro, viene in parte bilanciata dalle sanzioni occidentali all‘Iran, che dovrebbero incidere negativamente sulle esportazioni di Teheran.

Sullo sfondo vi sono le preoccupazioni sulla solidità del debito dei paesi periferici della zona euro, fotografate dal balzo dei Cds spagnoli.

Venerdì scorso, il ministro del Petrolio saudita, Ali al-Naimi, ha detto che Riad è determinata ad abbassare i prezzi del greggio e sta lavorando con i membri dell‘Opec che la pensano allo stesso modo per ottenere l‘obiettivo.

Attorno alle 11,20 italiane, il futures sulle consegne di Brent scende di 1,24 dollari, a 119,97 dollari il barile, dopo aver segnato un minimo di 119,59 dollari. Il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa arretra di 0,47 dollari, a 102,34 dollari il barile, dopo aver toccato un punto più basso a 101,86 dollari. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below