11 aprile 2012 / 06:52 / tra 6 anni

Algeria deciderà su gasdotto Galsi entro la fine del 2012

ALGERI (Reuters) - Una decisione sul gasdotto di Galsi - progettato per aumentare l‘afflusso di gas algerino in Italia - verrà presa entro la fine di quest‘anno, a seguito di una verifica della sua fattibilità economica.

Lo ha detto al giornale online El Khabar il ministro dell‘energia algerino Youcef Yousfi.

L‘avvio del gasdotto era stato programmato per il 2014 ma, da quando è stato dato il via libera, la domanda di gas naturale dall‘Europa è precipitata, cambiando le prospettive economiche del progetto.

Progetto che - ha spiegato il ministro - non è cancellato “ma i partner hanno bisogno di conoscere la portata della domanda in Italia e le dimensioni del mercato” ha detto il ministro, secondo quanto riportato da El Khabar. “Speriamo che ci sia un decisione finale sul progetto entro la fine dell‘anno” ha aggiunto.

I partner del progetto comprendono la compagnia energetica statale algerina Sonatrach e le utilities italiane Edison, Enel e Hera.

L‘Algeria fornisce all‘Italia il 35% delle importazioni di gas. La maggior parte arriva attarverso un impianto che dall‘Algeria passa attraverso la vicina Tunisia e poi sotto il Mediterraneo.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below