April 2, 2012 / 6:19 AM / 6 years ago

Borse Europa, indici positivi su dati Pmi Cina forti

LONDRA (Reuters) - Le borse europee si muovono in moderato rialzo, incoraggiate da dati sulla manifattura cinese sorprendentemente forti che hanno allentato i recenti timori sulle prospettive economiche del paese.

Trader al lavoro alla borsa di Madrid. REUTERS/Sergio Perez

Il Pmi ufficiale della Cina è balzato a marzo a un massimo di 11 mesi di 53,1, in aumento rispetto alla lettura di 51 di febbraio e sopra le attese di 50,5.

“I dati economici cinesi hanno ridotto la paura di un ‘hard landing’ in Cina”, commenta Roger Peeters, strategist di Close Brothers Seydler Research a Francoforte.

Intorno alle 10 l’indice paneuropeo FTSEurofirst 300 guadagna intorno al mezzo punto percentuale. Francoforte sale di oltre l’1%, Parigi dello 0,6%, Londra dello 0,5%.

I titoli in evidenza:

* TOTAL avanza dell’1,8%. La società sta tentando di fermare una forte fuoriuscita di gas nel Mare del Nord e sabato ha confermato lo spegnimento di una fiammata, necessaria per bruciare il gas in eccesso, con la conseguente riduzione della minaccia di esplosione.

* Il gruppo portoghese del cemento CIMPOR balza di circa il 10% dopo che Camargo Correa, il numero due brasiliano nel settore costruzioni, ha lanciato un’Opa venerdì per il 68,1% della società non ancora in suo possesso.

* La britannica MISYS lascia sul terreno il 3% circa dopo che ValueAct-CVC ha detto che non farà un’offerta.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below