16 marzo 2012 / 09:59 / tra 6 anni

Fiat, Camusso: investa in Italia, non la consideri ruota scorta

FIRENZE (Reuters) - La Cgil vuole che Fiat investa in Italia e non la consideri la ruota di scorta delle produzioni in altri paesi.

Il logo Fiat. REUTERS/Alessandro Bianchi

Lo ha detto oggi a Firenze il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso.

“Noi chiediamo al governo che la Fiat investa in Italia, che faccia dei modelli per essere concorrenziale sul mercato europeo, non consideri l‘Italia la ruota di scorta delle produzioni negli altri paesi”, ha detto la Camusso.

“Questa mi pare la sfida rispetto alla quale le risposte non ci sono”, ha aggiunto la leader della Cgil.

Oggi pomeriggio, a Palazzo Chigi, ci sarà il primo incontro ufficiale tra il premier Mario Monti, l‘amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, e il presidente di Fiat John Elkann.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below