14 marzo 2012 / 10:44 / tra 6 anni

Tlc, Ue chiede informazioni anche a Telecom It, no inchiesta formale

BRUXELLES (Reuters) - Le autorità antitrust europee hanno detto oggi di aver fatto richiesta di informazioni a cinque operatori telefonici europei, tra cui Telecom Italia, in merito alla standardizzazione di futuri servizi senza tuttavia avviare un‘inchiesta formale.

Oltre alla richiesta di informazioni - avanzata anche a Deutsche Telekom, France Telecom, Telefonica e Vodafone - le autorità hanno anche parlato con l‘operatore mobile GSM.

“Le richieste di informazioni riguardano il mondo in cui sta avvenendo la standardizzazione dei futuri servizi nel campo della comunicazione mobile”, ha detto Antoine Colombani, portavoce per le questioni di conocorrenza della Commissione Europea.

Il portavoce ha aggiunto che l‘esecutivo Ue non ha aperto un procedimento formale e che la richiesta di informazioni non vuol dire che, per il momento, ci siano dubbi sul fronte della concorrenza. Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below