March 12, 2012 / 1:13 PM / 6 years ago

Semplificazioni, Authority Ue contro accesso disaggregato a rete

ROMA (Reuters) - I regolatori europei delle telecomunicazioni esprimono “grande preoccupazione” per la parte del decreto legge sulle semplificazioni che prevede l’accesso disaggregato alla rete fissa di accesso.

Il Berec (Body of european regulators for electronic communications) esprime la convinzione che il decreto violi l’indipendenza dell’Authorità per le comunicazioni italiana, ponendo le basi per una procedura di infrazione contro l’Italia da parte della Commissione europea.

Il decreto prevede che gli operatori non dovranno pagare servizi non richiesti e potranno rivolgersi a imprese terze per la manutenzione qualora richiedano l’accesso alla rete fissa di Telecom Italia.

“Invitiamo la Commissione europea a prendere posizione contro qualcosa che può solo essere descritto come una tendenza preoccupante, nella convinzione che la Commissione seguirà attentamente gli sviluppi in Italia aprendo una procedura di infrazione qualora il decreto diventi legge”, scrive il Berec in una nota.

L’aula della Camera approverà domani in prima lettura il decreto, che poi passerà all’esame del Senato.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below