1 marzo 2012 / 07:38 / 6 anni fa

Borse Europa,indici in recupero dopo avvio debole, mercati cauti

MILANO (Reuters) - Dopo un avvio cedente le borse europee invertono rotta e passano in terreno positivo rimanendo nell‘ambito del recente movimento di consolidamento dei mercati azionari.

Trader al lavoro alla borsa di Francoforte. REUTERS/Remote/Kirill Iordansky

Il mercato digerisce la nuova iniezione di liquidità della Bce mentre aspetta nuovi elementi che possano far ripendere il cammino rialzista in un periodo che, nel migliore degli scenari, registra una crescita economica discontinua.

Ieri la seconda asta di liquidità a tre anni della Bce ha assicurato al sistema bancario europeo 530 miliardi ed è probabile che sia l‘ultima.

Anche la Fed Usa non ha offerto indicazioni su possibili nuove mosse di politica monetaria espansiva nonostante Ben Bernanke abbia smorzato gli entusiasmi sullo stato dell‘economia americana segnalando come l‘accelerazione economica messa in evidenza dagli indicatori macro non si accompagni a una discesa del tasso di disoccupazione, che resta lontano dalla normalità.

I timori che l‘ascesa dei prezzi del petrolio possa condizionare la crescita di grossi importatori europei e le attese sull‘esito della ristrutturazione del debito della Grecia con il settore privato aggiungono ulteriore cautela al sentiment di mercato.

Attorno alle 10,25 italiane, FTSEurofirst 300 sale dello 0,3%.

Per quanto riguarda le singole piazze, Francoforte sale dello 0,32%, Parigi avanza è piatta e Londra sale dello 0,44%.

Tra i titoli in evidenza:

* PSA PEUGEOT CITROEN perde il 4,7% del all‘indomani dell‘ufficializzazione dell‘alleanza con General Motors.

* VIVENDI scivola di quasi il 9% dopo avere tagliato il dividendo e previsto un calo del 15% dell‘utile core nelle attività tlc di SFR.

* ADECCO balza del 6,5% sovraperformando un settore poco mosso dopo che la più grande società di risorse umane del mondo ha annunciato un rialzo del dividendo a fronte di risultati migliori delle previsioni.

* Il gruppo di costruzioni spagnolo SACYR è in forte calo (-11,5%) dopo avere riportato per il 2011 una perdita di 1,6 miliardi, più che doppia rispetto alle attese, legate in gran parte al proprio investimento in Repsol

* WWP, la maggiore agenzia publicitaria al mondo, sale di oltre il 4% dopo avere annunciato un rialzo del 19% degli utili 2011, più alto delle attese e ribadito i target 2012. Sulla scia di questi annunci BofA Merrill Lynch ha alzato le stime e target price sul titolo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below