February 28, 2012 / 9:59 AM / 7 years ago

Liberalizzazioni, ok a separazione Eni-Snam entro settembre 2013

Il logo di Eni. REUTERS/Giampiero Sposito

ROMA (Reuters) - La commissione Industria del Senato ha approvato ieri sera l’emendamento dei relatori al decreto legge sulle liberalizzazioni che rivede i criteri per la separazione proprietaria fra Eni e Snam.

L’operazione si dovrà concludere al più tardi entro settembre 2013 e, per eliminare qualsiasi incertezza interpretativa, l’emendamento sancisce in modo più esplicito che la separazione riguarda Snam come holding, quindi non solo la rete di trasporto del gas ma anche le attività di stoccaggio, rigassificazione e distribuzione.

Inoltre, il riferimento esplicito alla disciplina europea pone le basi per una forte limitazione della presenza di Eni nel capitale di Snam dopo la separazione, con una quota residua che per governo e partiti non deve superare il 5%.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below