22 febbraio 2012 / 14:48 / 6 anni fa

Svizzera prova a cancellare immagine di paradiso fiscale

BERNA (Reuters) - La Svizzera oggi ha annunciato di voler costringere le banche a fare di più per assicurare che il denaro dei clienti stranieri sia sottoposto a tassazione, nel tentativo di liberarsi del suo passato di paradiso fiscale.

“L‘attenzione è sul potenziamento dei requisiti di due diligence per le banche quando accettano asset, oltre alla richiesta ai clienti stranieri di fare una dichiarazione sull‘adempimento dei loro obblighi fiscali”, dice una nota del governo.

La comunicazione arriva dopo molte misure già annunciate negli ultimi anni, come una maggiore collaborazione con le autorità straniere per perseguire i presunti evasori.

La tradizione del segreto bancario in Svizzera ha contribuito a costruire un‘industria della gestione di capitali stranieri da 2.000 miliardi di dollari.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below