22 febbraio 2012 / 12:42 / tra 6 anni

Expo, riunione del Coem con Monti il 9 marzo

MILANO (Reuters) - E’ stata fissata al 9 marzo prossimo la riunione della Comissione di coordinamento per le attività all‘Expo 2015 che sarà presieduta dal premier Mario Monti.

Lo riferisce la Regione Lombardia, dopo che la riunione, inizialmente prevista per il 3 febbraio scorso a Roma, era stata rinviata a data da destinarsi a causa del maltempo.

La riunione è molto attesa, perché farà il punto sull‘avanzamento dei lavori, sull‘analisi dei punti ancora critici - come ad esempio la deroga al patto di stabilità per gli enti coinvolti - e sulle modalità di lavoro della stessa Coem tra i commissari e il governo.

Intanto oggi il governatore della Lombardia e commissario generale di Expo Roberto Formigoni ha incontrato il segretario generale del Bureaux international des Expositions, Vicente Loscertales, per un aggiornamento sull‘andamento dei lavori e per spiegargli come “la preparazione di Expo proceda nei tempi programmati e come con il governo Monti sia stata messa in atto una piena e fattiva collaborazione”.

Nel frattempo, con l‘adesione del Pakistan e quella ufficiale dell‘Italia, sale a 73 il numero dei paesi che parteciperanno all‘Esposizione nel 2015.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below