February 21, 2012 / 10:29 AM / 7 years ago

Cavalli non è al lavoro su cessione, nessun contatto con Tashir

MILANO (Reuters) - Roberto Cavalli smentisce le indiscrezioni stampa su una possibile cessione della società al gruppo russo Tashir.

“In merito a quanto pubblicato oggi a proposito di una eventuale cessione, il Gruppo Cavalli smentisce categoricamente, come già dichiarato ieri agli estensori dell’articolo, di avere o avere avuto qualsiasi contatto con Tashir che non conosce, né di aver iniziato alcuna pre procedura di vendita con chicchessia”, dice la nota.

Il Sole24Ore scrive oggi che Tashir sarebbe pronto a fare un’offerta per il marchio italiano, cui sarebbero interessati anche gruppi cinesi. Nello stesso articolo, Cavalli commenta dicendo che “soltanto con una ‘proposta indecente’ (...) potrei farmi convincere a cedere l’azienda” e che “almeno un miliardo di euro sarebbe la cifra che avrei in mente, ma in questo momento non c’è nulla di concreto anche se siamo corteggiati come sempre”. “Certo, nell’eventualità di cedere, penserei a una quota e non alla totalità dell’azienda. E dovrei concordare tutto, come al solito, con Eva e con i miei figli, che sarebbero contrari”, dice lo stilista al quotidiano.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below