15 febbraio 2012 / 08:14 / tra 6 anni

Borse Asia-Pacifico positive su attese Grecia, commenti Cina

MILANO (Reuters) - Le borse dell‘area Asia-Pacifico sono positive scommettendo su una risoluzione positiva della crisi greca.

Mentre infatti la riunione dell‘Eurogruppo a Bruxelles prevista per oggi, e che avrebbe dovuto dare il via libera al piano di aiuti, è stata rinviata e trasformata in una teleconferenza, in quanto a ieri sera non erano ancora arrivate da parte dei leader politici tutte le rassicurazioni richieste sull‘attuazione del programma di riforme, una fonte ha riferito che per stamani il leader conservatore greco Antonis Samaras consegnerà ai finanziatori internazionali una promessa scritta sulle riforme.

Il sentiment del mercato è migliorato anche sulla scia delle dichiarazioni del governatore della banca centrale della Cina che ha confermato l‘impegno ad investire nel debito pubblico della zona euro.

L‘azionario asiatico, incluse le borse di Shanghai, Hong Kong e Tokyo hanno rotto alcuni livelli tecnici di resistenza dopo che il governatore della banca centrale cinese Zhou Xiaochuan ha detto che Pechino ripone ancora fiducia sull‘euro e sulle capacità dei membri dell‘area di risolvere i loro problemi.

L‘indice Msci dell‘area Asia-Pacifico, intorno alle 8,45 ora italiana, sale dell‘1,5&. Il Nikkei, non compreso nell‘indice, ha guadagnato il 2,3% ai massimi di chiusura dei sei mesi all‘indomani dell‘annuncio a sorpresa della Banca centrale giapponese di avere incrementato il proprio programma di acquisti di titoli sul secondario.

Forte HONK KONG con l‘indice Hang Seng in rialzo di oltre due punti percentuali ai massimi degli ultimi sei mesi sopra le resistenze di lungo termine grazie anche ai guadagni dei titoli del comparto immobiliare. Prada +7,5%. Più moderati i guadagni di SHANGHAI che comunque rompe al rialzo la media mobile di 250 giorni.

Nuovi massimi dei sei mesi anche per SINGAPORE sui movimenti dei titoli immobiliari e legati alle commodity con un sentiment generale positivo che coinvolge anche i tecnologici quotati a TAIWAN e a SEOUL.

SYDNEY è in leggero rialzo in una seduta contrastata e incerta appesantita dalla debolezza dei minerari e retail, mentre è più tonica MUMBAI grazie ai rialzi delle auto favoriti dai risultati trimestrali migliori delle attese annunciati da Tata Motor.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below