13 febbraio 2012 / 07:18 / tra 6 anni

Borse Europa in rialzo dopo voto Grecia, banche in rally

LONDRA (Reuters) - Il settore bancario spinge al rialzo le borse europee dopo che il Parlamento greco ha approvato le misure di austerità necessarie a garantire i fondi internazionali per il salvataggio del paese ed evitare un default che minerebbe la fiducia dei mercati nella zona euro.

<p>Un trader al lavoro alla borsa di Francoforte. REUTERS/Alex Domanski</p>

Il pacchetto è stato votato da 199 dei 300 parlamentari, mentre 43 deputati dei due partiti nel governo del premier Lucas Papademos, socialisti e conservatori, si sono ribellati votando contro, e sono stati subito espulsi dalle rispettive formazioni, sullo sfondo di un‘Atene letteralmente in fiamme per le proteste sull‘impopolare piano.

“La gente sta perdendo la pazienza con la Grecia. Alla fine è stato votato e questo è un fattore positivo”, dice Markus Huber, capo del tradind in Germania di ETX Capital

Intorno alle 9,50 l‘indice FTSEurofirst 300 sale dello 0,8%. Tra le singole borse il Dax, il CAC 40 e il FTSE 100 salgono di un punto percentuale.

L‘indice benchmark europeo era sceso dello 0,9% venerdì sulle incertezze relative alla vicenda greca

Tra i titoli in evidenza:

* I bancari rimbalzano dopo il voto del Parlamento greco. L‘indice di settore è in rialzo dell‘1,8% sostenuto dai guadagni degli istituti esposti ai paesi periferici dell‘area euro più indebitati, tra cui COMMERZBANK e SOCIETE GENERALE, in rialzo rispettivamente di circa il 4% e l‘1,8%.

* La britannica CABLE & WIRELESS WORLDWIDE balza di quasi il 30% dopo che VODAFONE, in risposta ad indiscrezioni stampa, ha confermato che sta valutando un‘offerta in cash per la società. Il titolo Vodafone sale dell‘1,4%.

* Sempre nel settore tlc FRANCE TELECOM (+0,9%) ha annunciato di avere raggiunto un accordo preliminare per rilevare gran parte della quota detenuta dal miliardario egiziano Naguib Sawiris nella società in joint venture Mobinil. Il gruppo francese lancerà quindi un‘offerta per le minoranze della controllata quotata di Mobinil, ECMS, per 202,5 lire egiziane per azione (lo stesso prezzo offerto per la quota di Sawiris). Alla fine dell‘operazione, se tutte le minoranza accetteranno l‘offerta, France Telcom avrà il 95% del primo operatore mobile egiziano e Sawiris il restante 5%.

* La tedesca BILFINGER BERGER, attiva nel settore dei servizi per l‘industria, sale di oltre il 2% dopo avere annunciato che distribuirà un dividendo straordinario di 0,90 euro per azione grazie alla plusvalenza realizzata con la vendita delle attività austrialiane.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below