1 febbraio 2012 / 14:59 / tra 6 anni

Vecchia Alitalia, esecutivo stato passivo, domande per 2,4 mld

ROMA (Reuters) - Trentatremila creditori, tra cui 18mila lavoratori, riceveranno nei prossimi mesi un avviso con cui l‘Amministrazione straordinaria della vecchia Alitalia attesterà il deposito dello stato passivo a tre anni dall‘inizio della procedura. Lo rende noto oggi un comunicato.

L‘ammontare complessivo delle domande di insinuazione ammesse è di 2 miliardi e 400mila euro, a fronte di un totale di 4 miliardi e 800mila euro di richieste pervenute.

Questa cifra è provvisoria, in quanto suscettibile di variazioni in seguito ad eventuali azioni di opposizione da parte dei creditori, che avranno 30 giorni di tempo dal ricevimento della comunicazione per presentare opposizione al tribunale di Roma.

La firma del decreto di esecutività per Alitalia linee aeree spa e Alitalia servizi spa, entrambe in amministrazione straordinaria, porta la data del 23 dicembre 2011. -- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below