January 20, 2012 / 6:13 PM / 7 years ago

Borsa Usa contrastata, pesano GE e Google, IBM sostiene Dow

NEW YORK (Reuters) - La borsa Usa è contrastata verso metà seduta, con l’S&P 500 e il Nasdaq in calo sulla scia di utili sotto le attese da parte di un paio di importanti società americane, anche se un trio di risultati solidi da parte di componenti del Dow tiene il paniere delle blue-chip in territorio positivo.

Gli investitori tengono anche alta l’attenzione sulla Grecia, dove un accordo sul debito appare vicino.

Sull’S&P pesa la debolezza di Google, in calo di oltre l’8% dopo che utili e ricavi del colosso Internet hanno mancato le attese.

Anche General Electric ha deluso le aspettative di consensus e cede lo 0,4%.

Sul fronte positivo IBM - che ieri ha annunciato un outlook positivo - guadagna oltre il 4%. Intel sale dell’1,9% e Microsoft del 4,7%. Tutti e tre i titoli fanno parte del Dow Jones.

Delle 72 società dell’S&P 500 che hanno dato i risultati finora, il 60% ha battuto le attese di utile, secondo Thomson Reuters Director’s Report, una percentuale minore rispetto agli ultimi trimestri.

Intorno alle 19 italiane il Dow Jones guadagna lo 0,48% mentre lo Standard & Poor’s 500 cede lo 0,19%, così come il Nasdaq Composite.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below