17 gennaio 2012 / 07:12 / tra 6 anni

Auto Europa -5,8% a dicembre, Fiat e francesi guidano calo

MILANO (Reuters) - Immatricolazioni in calo a dicembre e nel 2011 in Europa (Ue27 + Efta), con il gruppo Fiat e i produttori francesi che guidano il declino, mentre Volkswagen conserva il segno positivo.

E’ il quadro che emerge dai dati dell‘associazione dei produttori Acea, che ricalca la situazione degli ultimi mesi.

Un analista di una primaria istituzione finanziaria non prevede una situazione in miglioramento quest‘anno. Il mercato italiano dovrebbe calare ancora, anche se con un ribasso a una cifra rispetto al dato 2011 (1,748 milioni di veicoli) e non si immagina per Fiat un miglioramento.

“Prevediamo per Fiat nel 2012 una quota di mercato stabile in Europa e in Italia”, dice l‘analista. “La Punto invecchia e arrivano nuovi concorrenti. Questo compenserà i benefici della nuova Panda e degli altri modelli”.

PwC Automotive Institute attende un calo del 5% in Europa e del 6% per l‘Italia, che dovrebbe tornare ai livelli del 1984.

Unrae, l‘associazione delle case estere in Italia, non fornisce una previsione puntuale. “Se il quadro economico-finanziario dell‘Unione europea non troverà al più presto nuovi equilibri, non vediamo come a breve possa registrarsi un‘inversione di tendenza sul mercato continentale dell‘automobile”, dice il direttore generale Gianni Filipponi in una nota, aggiungendo che l‘Italia avrà una domanda “ulteriormente compressa” dal fisco.

Anche il Dg Anfia, Guido Romagnoli, dice solo che “sappiamo che il 2012 sarà ancora un anno difficile: i tempi di recupero dell‘economia dell‘UE si stanno rivelando lenti, motivo per cui il ritorno ai volumi di mercato del 2007 è destinato ad essere ancora rimandato nel tempo”.

Il Centro Studi Promotor (Csp) segnala in una nota che “dopo un andamento altalenante nei primi tre trimestri dell‘anno, vi è stato un sensibile peggioramento da ottobre a dicembre dovuto al deterioramento del quadro congiunturale. In mancanza di una ripresa dell‘economia o di specifiche misure di sostegno della domanda di autovetture la tendenza negativa sembra destinata a continuare nel 2012”.

EUROPA, DICEMBRE CALA 5,8%, -1,4% IN 2011

Le immatricolazioni di auto in Europa a dicembre sono calate del 5,8% annuo a 995.404 veicoli, in tutto il 2011 il dato ha registrato -1,4% a 13,573 milioni di veicoli.

Il gruppo Fiat, a dicembre, ha segnato un ribasso del 15,6% a 61.339 veicoli e la sua quota di mercato è al 6,2% dal 6,9% del dicembre 2010 e dal 6,3% di novembre 2011.

Nel 2011 Fiat ha perso il 12%, con una quota del 7% dal 7,8% dell‘anno precedente.

Volkswagen ha un segno positivo a dicembre (+9%) e nell‘anno (+7,8%) con una quota di mercato in rialzo al 23,3% da 20,1% a dicembre e al 23,3 dal 21,3 nel 2011.

Andamento inverso per i francesi. PSA segna -18,5% a dicembre e -8,8% nell‘anno con quote a 11,3% e al 12,4% (dal 13,4% del 2010); Renault -14,3% e -8,1% e quote a 9,4% a dicembre e al 9,6% in tutto il 2011, dal 10,3% del 2010.

L‘andamento dei principali gruppi europei è legato anche alla situazione del Paese, con la Germania in crescita e Francia e Italia in negativo.

FIAT PUNTA SU PANDA

Il gruppo Fiat punta su Panda per risollevare la quota di mercato che nell‘anno si è attestata al 7% ma sul mese sta scivolando progressivamente verso il 6%.

Nel segmento A la Panda resta la più venduta con una quota del 15,7% dice una nota Fiat. “L‘arrivo della nuova Panda (già ordinabile in Italia, Spagna, Olanda, Belgio e presto nel resto dell‘Europa) contribuirà a far proseguire il successo di questo modello”, aggiunge.

Il gruppo nel 2011 è cresciuto del 3,6% in Germania (quota al 3,1%), ma in un mercato che ha segnato +8,8%.

Nell‘anno il marchio Lancia-Chrysler vede una quota di mercato stabile, sale Alfa Romeo, raddoppia Jeep, ma sempre su valori molto contenuti, non superiori all‘1%.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below