January 16, 2012 / 7:38 AM / 6 years ago

Fmi, Lipton: agire subito per evitare nuova fase crisi Europa

HONG KONG (Reuters) - L’Europa dovrà affrontare una “spirale negativa di crollo della fiducia” se non saranno intraprese ulteriori misure, ha detto David Lipton, primo vicedirettore generale del Fondo Monetario Internazionale, chiedendo una interruzione delle politiche restrittive nei paesi in cui l’inflazione è scesa.

“Senza (...) interventi, l’Europe sarà spazzata dentro una spirale negativa che vedrà un crollo della fiducia, una crescita stagnante e la occupazione in calo”, ha detto Lipton al Fifth Asian Financial Forum di Hong Kong. Ma “con misure significative in Europa e con il supporto internazionale all’Europa, è possibile evitare una nuova fase della crisi”.

Lipton ha invitato i paesi in cui l’inflazione si è allentata a sospendere la stretta monetaria per sostenere la crescita economica e ha detto che l’Asia dovrebbe giocare un ruolo maggiore nel Fmi.

Nel caso di un ulteriore peggioramento della crisi europea, nessun paese nè regione saranno immuni, ha proseguito, aggiungendo che l’Asia ha un enorme interesse a vedere risolti i problemi dell’Europa.

Lipton ha citato anche l’Italia, sottolineando che sta facendo seri sforzi per convincere che la situazione dei conti pubblici è sostenibile.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below