12 gennaio 2012 / 09:34 / 6 anni fa

Cibo, indice globale prezzi cala a dicembre - Fao

ROMA (Reuters) - I prezzi globali dei generi alimentari sono scesi a dicembre 2011 rispetto a novembre, grazie al calo sostenuto di cereali, zucchero e olii vegetali, mostra oggi l‘indice Fao, alleggerendo così le pressioni inflattive alla vigilia della decisione della Banca centrale europea su tassi d‘interesse.

L‘indice, che misura mensilmente le variazioni di prezzo per un paniere alimentare composto da cereali, latte e derivati, carne e zucchero, ha totalizzato una media di 211 punti a dicembre, 5 punti in meno rispetto a novembre, ha detto in un comunicato l‘Organizzazione per l‘Alimentazione e l‘Agricoltura delle Nazioni Unite.

L‘economista senior della Fao Abdolreza Abbassian ha detto in un comunicato che è difficile fare previsioni sull‘andamento dei prezzi nei prossimi mesi.

“I prezzi internazionali di molte commodity alimentari sono scesi negli ultimi mesi, ma data l‘incertezza sull‘economia globale, sui mercati dei cambi e dell‘energia, diamo di fronte a prospettive non prevedibili”, ha detto Abbassian.

(Svetlana Kovalyova)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below