January 11, 2012 / 5:08 PM / 7 years ago

Borsa Usa ritraccia da massimi 5 mesi, pesa calo energetici

NEW YORK (Reuters) - L’azionario Usa ritraccia dai massimi degli ultimi cinque mesi appesantito dalle vendite sugli energetici per effetto del continuo indebolimento delle quotazioni petrolifere, in calo per quattro volte negli ultimi cinque giorni.

Sullo sfondo i persitenti timori attorno al debito sovrano della zona euro in una settimana importante su fronte delle aste italiane e spagnole con ripercussioni sull’andamento del cambio euro/dollaro.

Attorno alle 17,50 italiane, il Dow Jones cede lo 0,3%, lo Standard & Poor’s 500 lo 0,18% mentre il Nasdaq è in terreno positivo e sale dello 0,16%.

Il paniere S&P dei titoli energetici cede l’1,5% circa e un simile andamento registra l’indice delle società attive nei servizi per il settore petrolifero.

In altri settori Supervalu perde il 10,6% dopo che la terza catena di supermercati americana ha annunciato vendite trimestrali sotto le stime.

Sempre nel retail, il gruppo di abbigliamento Urban Outfitters perde il 18% dopo l’annuncio delle dimissioni a sorpresa del suo AD.

In serata è atteso il Beige Book della Federal Reserve, un classico appuntamento per un aggiornamento sulle condizioni economiche degli Usa.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below