5 gennaio 2012 / 07:48 / 6 anni fa

Bund in calo in attesa asta titoli lunghi francesi

LONDRA (Reuters) - Apertura in calo per i governativi tedeschi, a segnalare come il debito sovrano ‘core’ della zona euro sia sotto pressione in vista dell‘asta francese, sebbene un esito soddisfacente del collocamento potrebbe lasciare spazio a un‘inversione positiva.

Intorno alle 8,30 i futures a marzo sul Bund cedono 22 tick a 137,87 mentre il decennale tedesco scivola di 14 centesimi e rende l‘1,94%.

La Francia, la cui tripla A è a rischio ed è più esposta al contagio dalla crisi del debito rispetto alla Germania, mette sul piatto tra i 7 e gli 8 miliardi di euro di titoli a lungo termine, con scadenza nel 2021, 2023, 2035 e 2041.

Il collocamento dovrebbe riscontrare una buona domanda, sebbene i titoli di Stato francesi si siano deprezzati nell‘ultima settimana. Maggiori preoccupazioni destano, invece, i collocamenti italiani e spagnoli in agenda la prossima settimana.

“I mercati stanno già prezzando la possibilità di un downgrade del debito francese...la notizia di una decisione da parte di un‘agenzia di rating non produrrà probabilemnte un selloff di massa dei titoli francesi” sostiene la strategist di Newedge Annalisa Piazza, definendo attraente il premio di rendimento del 10 anni francese verso il Bund. Intorno alle 8,30 il decennale francese cede 18 centesimi e rende il 3,35%.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below