3 gennaio 2012 / 10:58 / 6 anni fa

Greggio in forte rialzo oltre quota 110 dlr su tensioni Iran/Usa

LONDRA (Reuters) - Il Brent è in forte crescita e sfonda quota 110 dollari al barile, nel quadro dei timori su una possibile interruzione dei rifornimenti di petrolio per via delle perduranti tensioni tra Iran e Stati Uniti. A influire oggi sono inoltre i dati macroeconomici in arrivo dalla Cina, che segnalano un intensificarsi dell‘attività economica e dunque un potenziale aumento della domanda.

Intorno alle 11,10 il Brent cresce di 2,49 dollari a quota 109,87 dollari al barile, dopo essere arrivato fino a 110,10. Il futures sul greggio Usa avanza di 2,11 dollari a 100,94 dollari al barile.

Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129503, Reuters messaging: daniele.belleri.thomsonreuters.com@reuters.net Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below