January 3, 2012 / 8:23 AM / in 6 years

Borsa Milano chiude in rialzo, bene lusso, giù UniCredit

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude con segno positivo anche la seconda seduta del 2012, sfruttando nel finale l’abbrivio di Wall Street propiziato da dati macro - tra cui l’Ism manifatturiero - migliori delle aspettative.

Un passante legge i dati della borsa da uno schermo fuori da una banca a Milano. REUTERS/Paolo Bona (ITALY - Tags: BUSINESS)

Tra volumi non brillanti - pari a poco più di 1,3 miliardi di controvalore - si segnalano i titoli del lusso e i bancari, con l’eccezione di UniCredit.

“L’Ism aiuta, ma è un po’ tutto il clima che aiuta la borsa a salire”, spiega un trader.

L’indice FTSE Mib ha chiuso in rialzo dell’1,24%, l’Allshare dell’1,23%. Londra ha recuperato il gap con le altre borse dopo la chiusura di ieri, positive anche Parigi e Francoforte.

* UNICREDIT è in netta controtendenza rispetto ai bancari e ha ceduto il 2,47%. Nei prossimi giorni, probabilmente già domani, il Cda fisserà i termini dell’aumento di capitale da 7,5 miliardi. Tuttavia “il mercato preferisce non scommettere sul prezzo e realizza”, commenta un trader.

* Rialzi per tutti gli altri bancari tra cui MPS in vista dell’arrivo di Fabrizio Viola alla direzione generale con la possibilità che diventi anche AD della banca. POP MILANO chiude poco mossa: oggi Consob ha ufficializzato che il fondo Time & Life ha l’8,267% della banca. Per dettagli [ID:nL6E8C31BO]

* In gran spolvero la galassia Ligresti: PREMAFIN mette a segno un altro +25%, ma anche le compagnie FONSAI e MILANO ASSICURAZIONI non sono da meno. I tre titoli, tra i più penalizzati del 2011 risalgono grazie all’attesa di novità nel riassetto generale della galassia.

* Le prospettive di un buon 2012 aiutano i titoli del lusso come TOD’S, LUXOTTICA e FERRAGAMO che salgono più dell’indice generale.

* Bene STM sulla scia del buon andamento dei titoli del settore negli Usa.

* Acquisti anche sul mondo Fiat con i titoli della casa auto e di FIAT INDUSTRIAL in rialzo di oltre il 3,5%, malgrado i dati sulle immatricolazioni 2011 non positivi. Tutto il settore in Europa è positivo con lo stoxx di riferimento che sale del 3%.

* ENEL GREEN POWER chiude in buon rialzo, dopo un accordo di ‘tax equity partnership’ con consorzio guidato da JP Morgan per un controvalore di 340 milioni di dollari relativo a due parchi eolici in Usa.

* L’andamento positivo delle materie prime sostiene i titoli legati al settore energia, tra cui TENARIS.

— Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below