December 30, 2011 / 11:13 AM / 7 years ago

Ungheria, Parlamento approva nuova legge banca centrale

Migliaia di manifestanti contro il governo a Budapest. REUTERS/Laszlo Balogh

BUDAPEST (Reuters) - Il Parlamento ungherese ha approvato oggi una nuova legge sulla banca centrale del Paese che, secondo l’Unione europea e il Fondo monetario internazionale, mette a rischio l’indipendenza dell’istituto.

La legge è passata con 293 voti favorevoli e quattro contrari sui 386 totali del Parlamento, secondo il sito Web del Parlamento.

I socialisti all’opposizione e il partito liberale Lmp non hanno partecipato al voto.

La legge ha rappresentato un punto critico nei colloqui informali di inizio mese con l’Fmi e l’Ue.

Il primo ministro Viktor Orban ha respinto una richiesta dell’Ue di ritirare la legge e ha anche precisato che non avrebbe preso ordini da Bruxelles.

La Bce ha chiesto al governo di riconsiderare l’aumento dei componenti del Consiglio monetario e il numero dei vice-governatori una mossa che, secondo la Banca Centrale Europea, consentirebbe un’influenza indebita del governo sulla politica della banca centrale ungherese. — Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below