19 dicembre 2011 / 09:03 / tra 6 anni

Borsa Milano in lieve calo, mercato sottile

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude debole una seduta sottile, sostenuta inizialmente da rendimenti sui titoli italiani in ribasso, ma che perde smalto nel finale sulla scia di Wall Street, sotto pressione per le vendite sui finanziari.

<p>Borsa Milano in lieve calo, mercato sottile. REUTERS/Andrea Comas</p>

“La discesa dei rendimenti ha spinto al rialzo le grandi banche trascinando tutto il listino”, dice un dealer, commentando gli acquisti della prima parte della seduta.

“Nel tardo pomeriggio abbiamo visto prese di beneficio favorite dalla borsa Usa”, aggiunge.

L‘indice FTSE Mib chiude in calo dello 0,16%, l‘Allshare dello 0,19%. Volumi pari a 1,1 miliardi di euro. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 è stabile.

* Bancari in ritirata, ben sotto i massimi di seduta, dopo i rialzi iniziali, con UNICREDIT +2,2%, INTESA SANPAOLO +0,33%.

* IMPREGILO (+1,5%) in rialzo sulle speculazioni per movimenti nell‘azionariato e break-up.

* FONSAI - da oggi fuori dal paniere FTSE Mib sostituita da FERRAGAMO (-1,6%) - segna +5,1%sull‘interesse di alcuni fondi nel quadro delle operazioni di rafforzamento patrimoniale della compagnia.

* Soffre MEDIASET (-3,2%) sulle attese per una revisione delle modalità di assegnazione delle frequenze Tv per il digitale terrestre.

TELECOM ITALIA MEDIA, che partecipa alla gara per i nuovi multiplex come Mediaset e Rai, sale dell‘1,4%. Le dichiarazioni su un partner a febbario sostengono marginalmente il titolo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below