8 dicembre 2011 / 12:58 / tra 6 anni

Bce taglia tassi di 25 pb secondo attese, tasso riferimento a 1%

FRANCOFORTE (Reuters) - La Banca centrale europea ha deciso un taglio di 25 punti base dei tassi di riferimento, al termine del consiglio mensile di politica monetaria di oggi, il secondo dell‘era Draghi.

In linea con le attese del mercato, il costo del denaro nei 17 paesi dell‘Unione monetaria è stato dunque riportato al minimo storico dell‘1%, dall‘1,25% raggiunto a seguito del taglio di 25 punti base operato dalla Bce il mese scorso.

Il taglio di novembre faceva a sua volta seguito alle due strette - ciascuna di un quarto di punto percentuale - di luglio e aprile.

Scendono di 25 punti base anche i tassi sui depositi e i prestiti overnight, rispettivamente all 0,25% e all‘1,75%.

L‘ultimo sondaggio Reuters, concluso la scorsa settimana su un campione di 73 economisti, attribuiva per oggi una probabilità del 60% alla riduzione del costo del denaro di 25 punti base, con un piccola probabilità, il 4%, attribuita invece ad un taglio più ampio, di 50 pb. Il sondaggio indica inoltre che - una volta sceso all‘1% - il tasso di riferimento si manterrà su tale livello almeno fino alle fine del 2013.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below