December 2, 2011 / 12:48 PM / 6 years ago

Fiat, Marchionne: non sta allentando impegno in Italia

BRUXELLES (Reuters) - Il gruppo Fiat ha a cuore l’Italia, non sta allentando l’impegno verso il Paese e resisterebbe a un’aggravarsi della crisi della zona euro.

Sergio Marchionne. REUTERS/Todd Korol

“E’ completamente impensabile arrivare alla conclusione che la Fiat non sia interessata agli 80.000 dipendenti che ha in Italia dove è stata fondata 112 anni fa e che ci sta a cuore”, ha detto l’AD Sergio Marchionne, a margine di un incontro dell’Associazione dei produttori europei, Acea.

Alla domanda su un possibile piano di emergenza, in caso di un aggravamento della crisi della zona euro, Marchionne ha commentato: “Puoi fare tutti i piani che vuoi, ma questi sono movimenti sismici tali, che nessun piano può funzionare”.

La sopravvivenza finanziaria di Fiat non è in dubbio, “anche nell’eventualità di una calamità assoluta in Italia che avrebbe impatti disastrosi su aziende che sono completamente italiane”, ha aggiunto Marchionne. “La nostra realtà è diversa. Questo non significa che noi stiamo allentando sull’impegno che abbiamo verso il paese e per lo sviluppo delle nostre attività”.

((via Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below