28 novembre 2011 / 09:49 / 6 anni fa

Forex, euro torna in rialzo sebbene Fmi smentisca aiuti a Italia

LONDRA (Reuters) - L‘euro in apertura delle contrattazioni europee ritrova vigore sull‘ipotesi di un finanziamento all‘Italia dal Fondo Monetario Internazionale nonostante un portavoce del Fmi abbia detto che non ci sono discussioni al riguardo.

Il quotidiano La Stampa ha scritto nel fine settimana che il Fmi starebbe preparando un pacchetto di aiuti per l‘Italia da 600 miliardi a un tasso del 4-5% per 18 mesi. Stamane un portavoce del Fmi ha detto che ”non ci sono discussioni con le autorità italiane su un programma di finanziamento del Fmi.

Una fonte vicina alla situazione ha detto a Reuters che i contatti tra Fmi e Roma si sono intensificati ma che non è chiaro quale forma di sostegno potrebbe essere offerta se un‘ondata di vendite sul mercato dovesse portare a un‘azione immediata. Fonti ufficiali a Roma hanno detto di non essere a conoscenza di alcuna richiesta di aiuto dall‘Italia.

Grande attenzione per gli sviluppi della crisi nella zona euro: molte le ipotesi emerse nel week end, mentre Moody’s ha partlato di rischio dei default multipli.

L‘euro, che aveva toccato un massimo della seduta asiatica a 1,3345 dollari, dopo la smentita del Fmi era sceso sotto 1,33 dollari, ma successivamete si è ripreso e attorno alle ore 10 quota 1,3350 dollari, giusto dove è vista una resistenza.

Il dollaro si è ripreso contro lo yen a 77,65/68, mentre la moneta unica è a 103,22/25 yen in calo dello 0,08%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below